NOVITÀ DI FORMAZIONE – ESPERIMENTI E POSSIBILI SCENARI


News & Ultime / 2 Giugno 2020

E’ ufficiale: Sabato 20 Giugno si torna a giocare.. Finalmente i Fantallenatori potranno tornare a gioire dopo oltre 3 mesi dal 9 Marzo, quando il Sassuolo sconfisse il Brescia 3-0 con doppietta di Caputo. Lo spostamento delle competizioni Europee, allenatori che devono ancora imporre la propria idea di gioco, allenatori che hanno preannunciato cambi di modulo, il calendario fittissimo che farà aumentare il minutaggio delle seconde linee: Sono tutti fattori che porteranno tantissime novità nelle formazioni di Serie A. In questo articolo lo staff di FantaRumors indicherà tutti i possibili scenari e le novità squadra per squadra, che vi potranno aiutare nelle ultime giornate delle vostre competizioni!

Logo Atalanta ATALANTA

Lo spostamento della Champions League a campionato finito, influirà non poco sulle scelte di Gasperini per il finale di campionato.. Per i possessori del trio delle meraviglie Gomez, Ilicic e Zapata ottime notizie: Non ci saranno più turnover fini a preservarli per la massima competizione europea. Ovviamente per giocatori che spendono moltissimo come Gomez, Freuler, De Roon e Gosens oppure “injury prone” come Ilicic è impensabile giocare ogni 3 giorni, però il loro minutaggio non verrà influenzato dalla Champions League. Diverso il discorso per le riserve di lusso come Muriel e Malinovski, che spesso venivano utilizzati prima delle gare europee: Brutte notizie per i loro possessori, difficile trovarli spesso nell’11 inizale!

Logo Bologna BOLOGNA

Nonostante le dichiarazioni di facciata del coordinatore dell’area tecnica Walter Sabatini, è molto difficile che il Bologna alla lunga possa lottare per una posizione in Europa. Nelle ultime giornate Mihajlovic potrebbe iniziare a fare esperimenti in vista della prossima stagione: Giocatori come Dominguez e Skov Olsen, investimenti importanti dell’ultimo mercato, troveranno sicuramente più spazio. Attenzione anche alla posizione di Musa Barrow: Vista la presenza di Palacio è sempre stato utilizzato come esterno sinistro del 4-2-3-1; A Bologna lo vedono come il centravanti del futuro, possibile che possa alternarsi col “Trenza” nel ruolo di prima punta.

Logo Brescia BRESCIA

L’ingaggio di Diego Lopez non ha portato i risultati sperati: 1 solo punto in 4 partite e un classifica che lascia poche speranze di salvezza alle Rondinelle. In più è scoppiato un nuovo “caso Balotelli”: il centravanti, che nei giorni scorsi aveva manifestato perplessità riguardo la ripresa del campionato, non si è presentato inizialmente al centro sportivo per la ripresa degli allenamenti e le dichiarazioni del patron Cellino fanno presagire ad una possibile risoluzione del contratto.

Logo Cagliari CAGLIARI

Walter Zenga si appresta a debuttare sulla panchina del Cagliari. Lo stop dovuto alla pandemia ha consentito all’ex portiere dell’Inter di giocare soltanto in amichevole contro l’Olbia.. Partita che però ha dato diverse indiciazioni: I rossoblù si sono presentati con un 4-3-3 che potrebbe influire sul rendimento di molti giocatori al Fantacalcio. Radja Nainggolan infatti arretrerebbe il suo raggio d’azione, dieventando meno appetibile in ottica bonus. Stesso discorso per Simeone e Joao Pedro, infatti uno dei due (più facile il brasiliano per caratteristiche tecniche) dovrebbe esser spostato sull’esterno. Buone novità per chi ha puntato su Gaston Pereiro: L’ex Psv potrebbe scalare le gerariche e diventare titolare come esterno offensivo! Nessuna speranza di rivedere Pavoletti prima di settembre, invece torna tra i disponibili il lungodegente Ceppitelli.

Logo Fiorentina FIORENTINA

I Viola hanno solo 5 punti di vantaggio sulla zona retrocessione, ma nel finale di campionato avranno una freccia in più per risalire la classifica: Frank Ribery. Il francese, dopo aver fatto molto bene nel primo spezzone della sua esperienza in Serie A, ha pienamente recuperato dall’infortunio alla caviglia, ed è pronto a regalare altri bonus ai propri fantallenatori. Possibile che Iachini passi al 4-3-3, in modo da poter schierare il folletto francese e Chiesa ai lati della punta, ruolo nel quale sarà costantemente aperto il ballottaggio tra Valhovic e Cutrone.

Stemma Genoa GENOA

A differenza del Brescia, il cambio in panchina ha portato i suoi frutti.. Con l’avvento in panchina di Davide Nicola, il Grifone ha ottenuto 14 punti in 9 partite, uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Difficile che ci saranno scossoni rispetto la formazione delle ultime settimane: l’incognita potrebbe essere rappresentata da Iago Falque: l’ex Torino ha sfruttato lo stop per recuperare al 100% dall’infortunio alla coscia che lo ha tormentato da inizio stagione. Dovesse dare garanzie di rendimento, entrarebbe in ballottaggio con Pandev per affiancare Sanabria (avanti nelle gerarchie rispetto a Pinamonti e Destro).

Logo Inter INTER

Antonio Conte non cambia: 3-5-2 nonostante le difficoltà di giocatori importanti come Godin, Skriniar ed Eriksen ad adattarsi a questo sistema di gioco. Senza Europa League, Lukaku e Lautaro saranno intoccabili e difficilmente saranno soggetti a turnover visto che Sanchez non ha convinto. Ballottaggio aperto per i due posti di interno di centrocampo accanto all’intoccabile Brozovic; Eriksen, pur fuori ruolo, punta a scalare le gerarchie e si gioca due maglie con Barella, Vecino, Sensi e Gagliardini. In difesa, Skriniar e De Vraj certi del posto, con Bastoni che sembra ormai aver superato Godin nelle preferenze del tecnico ex Chelsea.

Logo Juventus JUVENTUS

Diverse grane per i bianconeri: Le bizze di Rabiot, i dubbi di Higuain e la condizione di Dybala! Lo spostamento della Champions League però è un’ottima notizia per i possessori di Cr7: Nessun turnover in vista della massima competizione europea. Difficile comunque che non sia soggetto a turnover visto il calendario fittissimo. In attesa di capire le condizioni dei due attaccanti argentini, Sarri sta valutando diverse ipotesi di formazione: 4-3-3 con Douglas Costa e Bernardeschi ai lati di Ronaldo, oppure sperimentare l’ex numero 10 Viola come “Falso 9” con il fenomeno portoghese nel suo ruolo naturale di ala sinistra. Avrà un ruolo importante anche Aaron Ramsey, che ha convinto nella seconda parte di campionato e sarà spesso tra i titolari come mezzala o trequaretista in caso di 4-3-1-2. Recuperato completamente Chiellini, che si alternerà con Bonucci e De Ligt per 2 posti in difesa.

Stemma Lazio LAZIO

La Lazio, non avendo nessuna competizione europea, probabilmente è la squadra che è stata maggiormente svantaggiata dallo stop: Juventus e Inter infatti non dovranno più affrontare gare europee in mezzo alla Serie A. Inoltre avendo una rosa relativamente corta, mister Inzaghi alternerà solo pochi giocatori: Lazzari/Marusic come quinto di destra di centrocampo, Jony con il rientrante Lulic come quinto di sinistra e Caicedo/Correa come partner di Immobile.. Attenzione anche a Cataldi visti i problemi cronici di Lucas Leiva.

Logo Lecce LECCE

Mister Liverani ha intenzione di mantenere la propria filosofia di gioco: Proporre gioco anche su campi complicati! Il Lecce probabilmente ha raccolto meno rispetto alla mole di gioco prodotta.. I nuovi acquisti Barak e Saponara saranno punti fermi dell’11 iniziale, vivo il ballottaggio Mancosu/Falco per un posto sulla trequarti.

Logo Milan MILAN

I rossoneri stanno attraversando l’ennesimo periodo di transizione: In primis a livello societario dove molto ruota attorno al futuro di Paolo Maldini; Inoltre le continue voci su Ragnlick rischiano di destabilizzare la squadra, visto il più che discreto lavoro svolto da Pioli in questi mesi. Dulcis in fundo, l’infortunio di Ibrahimovic, che salterà sicuramente gran parte delle gare rimaste. Senza lo svedese, si ripartirà dal 4-2-3-1 che ha esaltato le caratteristiche di Rebic e Castillejo, preziosissimi anche in fase di ripiegamento, e permesso a Calhanoglu di avanzare il proprio raggio d’azione. Possibile rilancio di Leao come terminale offensivo, a meno che venga spostato in avanti Rebic, rispolverando sulla trequarti uno tra Paquetà o Bonaventura. Le altre certezze saranno Donnarumma, Romagnoli e Bennacer.

Logo Napoli NAPOLI

Rino Gattuso dispone di tante frecce al proprio arco. Passando alla probabile formazione si rinnoverà sicuramente il ballottaggio Meret-Ospina, inoltre potrebbero esserci ancora le varie rotazioni, sia a centrocampo che in attacco. Ruiz-Zielinski, Demme-Lobotka, Callejon-Politano, Milik-Mertens solo per citarne alcune. Uno dei punti fermi invece rimarrà Lorenzo Insigne, pedina fondamentale per il 4-3-3 partenopeo.

Logo Parma PARMA

I ragazzi di D’Aversa insidiano la zona Europa. In caso di ripartenza il Parma proverà sicuramente a giocarsi qualcosa di importante. La leadership di Bruno Alves, gli strappi di Gervinho e la vena realizzativa di Cornelius sono gli aspetti che saltano più all’occhio. La verità però è che stiamo parlando di una squadra compatta con qualità che in questo campionato ci ha abituato a partite imprevedibili. La speranza invece è che alla ripartenza i crociati possano contare su un Roberto Inglese in più, fin qui autore di una stagione caratterizzata da troppi infortuni.

ROMA

L’ultima gara dei giallorossi aveva prodotto un 3-4 pirotecnico sul campo del Cagliari da cui si erano potuti trarre molti spunti. La grande potenzialità del reparto offensivo, ma anche una difesa un po’ troppo “ballerina”. Fonseca infatti da una parte avrà l’imbarazzo della scelta, perché giocatori come Dzeko, Mkhitaryan, Under, Kluivert sono in grado di fare la differenza, d’altra parte però il tecnico portoghese dovrà registrare il pacchetto arretrato. Smalling ha convinto, Fazio e Mancini invece hanno mostrato qualche incertezza. Per dare solidità attenzione a un possibile cambio di modulo, in questi giorni infatti sta venendo provata la difesa a 3: In quel caso probabile l’arretramento del rientrante Pellegrini a centrocampo, con Carles Perez, Mkhitarian, Under, Kaluivert a giocarsi due maglie alle spalle di Dzeko. Capitolo Zaniolo: il talento ex Inter sta bruciando le tappe e potrebbe esser pronto addirittura per l’inizio di Luglio!

SAMPDORIA

Il lavoro di Ranieri ha portato i blucerchiati appena fuori dalla zona rossa. Va detto che la qualità della rosa meriterebbe una classifica decisamente migliore, ma per come si è messa la stagione l’obiettivo primario diventa la salvezza. E molto dipenderà dalla coppia d’attacco Quagliarella-Gabbiadini. A centrocampo Ekdal e Vieira partono avanti, ma occhio alla concorrenza di Linetty. Depaoli e Jankto sugli esterni danno grande spinta e una buona copertura, in difesa invece Tonelli e Yoshida sono in rampa di lancio. La variante al 4-4-2 però potrebbe essere rappresentata dalla qualità di Gaston Ramirez, abile a muoversi tra le linee. In quel caso quindi la Samp si disporrà con il 4-3-1-2.

SASSUOLO

Mister De Zerbi continuerà ad insistere col 4-2-3-1 che molto bene ha fatto nelle ultime uscite con Djuricic riferimento centrale sulla trequarti alle spalle di Ciccio Caputo. Sulle fasce Boga e Berardi partono in vantaggio, ma attenzione ad Haraslin, l’ex Lechia Gdansk è in rampa di lancio.. Attenzione a un possibile “turnover sistematico” che potrebbe esser proposto dai neroverdi: Una sorta di Sassuolo A e Sassuolo B con due gruppi ben distinti ed omogenei, che si potrebbero alternare vista la necessità di giocare ogni 3 giorni! 

SPAL

Situazione drammatica a Ferrara: La classifica piange e Di Biagio ha pochissimo tempo per trovare la “quadra” e raggiungere una salvezza ormai insperata.. 4-4-1-1 il modulo che utilizzerà il tecnico romano: Petagna punta centrale, supportato da Valoti, che avanzando il suo raggio d’azione potrebbe esser molto appetibile in ottica fantacalcio! Da valutare le condizioni di Di Francesco, che dopo un più che discreto inizio di campionato, è stato tormentato da diverse noie muscolari.

TORINO

Situazione difficilissima per i granata: A inizio campionato si prospettava una stagione di vertice, con ambizioni europee, invece il Toro è soltanto due punti sopra la zona retrocessione. Al momento l,’avvicendamento in panchina tra Mazzarri e Longo non ha portato i risultati sperati e, anche a livello tattico, è cambiato molto poco. Confermata la difesa a 3, la principale novità di fine stagione dovrebbe esser l’inserimento del doppio trequartista: Simone Verdi dovrà dimostrare di valere l’investimento fatto da Cairo per portarlo a Torino, agendo con Berenguer alle spalle di Belotti: Al “Gallo”, il nuovo mister ha chiesto di ripiegare meno in fase difensiva, per poter esser più lucido sottoporta.

UDINESE

Dopo la sconfitta con l’Inter, i friulani hanno ottenuto 4 pareggi di fila: Se da un lato la difesa, grazie anche a un ottimo Musso, si sta dimostrando molto solida, dall’altro l’attacco risulta sterile, infatti nelle ultime 6 gare sono arrivati soltanto 2 gol! Okaka sta facendo bene e sarà intaccabile, accanto a lui Lasagna e Nestorovski dovranno migliorare la loro vena realizzativa per poter trovare spazio nell’11 iniziale. Non dovessero dare garanzie di rendimento, possibile lo spostamento di De Paul in avanti: l’argentino diventerebbe ancor più appetibile al Fantacalcio.

 VERONA

Dovesser arrivare un successo nel recupero col Cagliari, gli scaligeri avvicinerebbero ulteriormete la zona Europa League, prima dell scontro diretto col Napoli, previsto per Domenica 23 Giugno. Non ci saranno tantissime novità per Mister Juric visto l’ottimo campionato. Di Carmine, Stepinski e Pazzini si giocheranno una maglia come punta centrale, supportati da Pessina, Zaccagni o Verre. Confermatissimo Faraoni, uomo bonus in ottica Fantacalcio.


Per seguire tutti gli aggiornamenti di formazioni, indisponibili e i consigli sul fantacalcio e sulla Serie A, seguici su FacebookInstagram o, se vuoi chattare con noi, unisciti al nostro canale Telegram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.