NEWS ATALANTA – SIMON KJAER, IL GUERRIERO: SCHEDA GIOCATORE


Scheda Giocatore / 27 Settembre 2019

Simon Kjaer è il nuovo acquisto dell’Atalanta. Il difensore danese arriva in prestito dal Siviglia negli ultimi giorni di mercato dopo che Martin Skrtel ha rescisso il contratto con la Dea per problemi fisici. Il danese ritrova, dunque, il campionato italiano in cui aveva già vestito le maglie di Palermo e Roma.

– CARRIERA

Inizia a giocare a calcio nelle giovanili del Midtjylland squadra danese con cui, nel 2007, fa il suo esordio tra i professionisti e totalizza (nel suo primo anno da professionista) 19 presenze nella Superliga danese.

Nel 2008 si trasferisce in Italia al Palermo dove farà vedere grandi cose. Rimane in Sicilia fino al 2010 con un bottino totale di 65 presenze e cinque reti. Nello stesso anno viene inserito dalla rivista Dòn Balòn nella classifica dei giovani più talentuosi nati dopo il 1989. Viene acquistato dal Wolfsburg ma, dopo solo un anno, è di nuovo in Italia, alla Roma. Con i giallorossi vive una delle peggiori stagioni della sua carriera (non solo per colpa sua) e nel 2012 fa ritorno in Germania.

Con la squadra tedesca non trova più spazio e si trasferisce al Lille. Dopo tre anni si trasferisce in Turchia, al Fenerbahce, dove rimane per due stagioni prima di andare al Siviglia. Ora, a 30 anni, è pronto per il ritorno in Serie A e scrivere un nuovo capitolo della sua carriera.

– CARATTERISTICHE TECNICHE

Il danese possiede di una grande personalità che lo candida per diventare un leader della difesa dell’Atalanta. Fisico possente e grande abilità nel gioco aereo lo rendono temibile anche in area avversaria. Soffre in presenza di attaccanti veloci e rapidi, soprattutto nel breve, ma compensa questa mancanza con tanta esperienza che sarà utile alla squadra di Gasperini per affrontare il doppio impegno Serie A-Champions League.

Proseguiamo la nostra scheda con degli indici matematici per avere una valutazione analitica del calciatore in ottica fantacalcio:

– RENDIMENTO 7

Il suo picco lo ha raggiunto da giovane con il Palermo e non è riuscito a ripetere stagioni a quei livelli nel corso della sua carriera. Resta comunque un giocatore molto esperto che ha garantito prestazioni di buon livello in tutte le squadre in cui ha giocato.

– TITOLARITÀ 6,5

Il danese è un giocatore preso principalmente per affrontare al meglio l’impegno in campo europeo. Questo, però, non vuol dire che non giocherà in campionato anzi, troverà molto spazio e si candida ad essere un titolare della difesa. Attenzione, però, perché con gare in prossimità degli impegni di Champions potrebbe essere risparmiato.

– TENDENZA BONUS 6

Nelle sue 402 presenze con le maglie di club ha totalizzato 20 gol. Una media non molto alta per un difensore che ha nel colpo di testa uno dei suoi punti di forza. È anche vero, però, che in tredici stagioni da professionista ha assicurato almeno un gol in campionato in sette stagioni rimanendo a secco le restanti cinque.
Simon Kjaer resta, comunque, un giocatore molto pericoloso sulle palle inattive e ha battuto anche qualche punizione al Lille.

– FREQUENZA MALUS 6

La nota dolente riguarda proprio i provvedimenti disciplinari. In carriera ha collezionato 67 ammonizioni e due espulsioni in 402 presenze, mediamente un cartellino ogni sei partite. C’è da dire, però, che gran parte di questi cartellini sono arrivati nella fase iniziale della sua carriera in cui era un difensore particolarmente irruento.

– COEFFICIENTE INFORTUNI 80%

Non ha mai accusato gravi infortuni nel corso della sua carriera. Nelle ultime due stagioni, però, ha saltato complessivamente 25 partite con il Siviglia per problemi alla schiena o muscolari.

– INDICE FANTACALCIO 5,1

Facendo la media tra i voti e rapportando tutto al coefficiente infortuni si ottiene una valutazione complessiva di 5,1/10. Il calcolo è stato il seguente:
[( Rendimento 7 + Indice titolarità 6,5 + Tendenza bonus 6 + Frequenza malus 6) / 4] x 80% = 5,1.

Foto giocatore: Елена Рыбакова, soccer.ru [CC BY-SA 3.0 GFDL]

Il nostro consiglio, dunque, è quello di prendere Simon Kjaer perché vi assicurerà rendimento e titolarità. Attenzione, però, ai cartellini e alle sanzioni che potrebbero portarvi qualche malus di troppo, soprattutto se proporzionato ai bonus che non dovrebbero essere molti. Non entusiasmante la situazione infortuni di un giocatore che a trent’anni sta entrando nella fase conclusiva della sua carriera.

Per leggere i nostri approfondimenti sull’Atalanta e su tutta la Serie A seguiteci sui nostri social FacebookInstagram e passa sul nostro sito FantaRumors. Se invece vuoi chattare con noi unisciti al nostro canale Telegram, ti aspettiamo!