MERCATO SAMPDORIA – EMILIANO RIGONI: SCHEDA GIOCATORE


Consigli, Scheda Giocatore / 6 Settembre 2019

Dopo la breve esperienza all’Atalanta ed il successivo ritorno allo Zenit, Emiliano Rigoni riparte da Genova. Ufficializzato negli ultimi giorni di mercato, l’attaccante argentino arriva in prestito alla Sampdoria con obbligo di riscatto. Cifre dell’operazione intorno ai 10 milioni di euro. Sulla carta dovrebbe far parte del tridente offensivo di Di Francesco, concorrenza permettendo.

– CARRIERA

Cresciuto in Argentina nelle giovanili del Belgrano, squadra con cui ha esordito tra i professionisti disputando tre stagioni (2013-2016), passa all’Independiente totalizzando 15 gol in 46 presenze. Il 23 agosto 2017 però ecco la grande occasione di confrontarsi con il calcio europeo, perché arriva la chiamata dello Zenit San Pietroburgo. Riesce subito ad incidere in Europa League, un po’ meno in campionato. Il resto è storia recente: prestito all’Atalanta che si conclude anzitempo dopo i primi sei mesi con il ritorno in Russia. Ora l’attaccante arriva alla Sampdoria dal mercato estivo e ha scelto un numero di maglia tutt’altro che banale: la 10. Vedremo quindi se in blucerchiato riuscirà ad esprimere tutte le sue qualità. Ricodiamo infatti che stiamo comunque parlando di un classe 1993.

Emiliano Rigoni, arrivato dal mercato alla Sampdoria
Вячеслав Евдокимов [CC BY-SA 3.0 GFDL]

– CARATTERISTICHE TECNICHE

Emilano Rigoni è un calciatore piuttosto versatile. Detto questo, la sua collocazione naturale è quella di attaccante esterno che può giocare indifferentemente sia a destra che a sinistra. Ovviamente però può adattarsi sia nel ruolo di seconda punta che come trequartista. E’ rapido, tecnico e tira molto bene da fuori. Di Francesco, con il suo 4-3-3, ha tutte le carte in regola per esaltarne le caratteristiche.

In ottica fantacalcio invece utilizzeremo degli indicatori matematici con l’obiettivo di fornire dei consigli più precisi e dettagliati possibile:

– RENDIMENTO 5,5

Potenzialmente un valore aggiunto, ma spesso discontinuo. Le stagioni in Argentina gli sono valse la chiamata dello Zenit. In Russia però non è riuscito ad incidere come avrebbe voluto. Stessa cosa all’Atalanta, perché dopo un inizio molto promettente (doppietta alla Roma all’esordio) ha perso posizioni nelle gerarchie di Gasperini ed il suo prestito si è risolto anticipatamente.

– INDICE DI TITOLARITÀ 6,5

Teoricamente è uno degli esterni che voleva Eusebio Di Francesco per il suo tridente d’attacco. Detto questo, è l’ultimo arrivato e la concorrenza è folta. Per due posti se la giocano in quattro. Rigoni infatti per conquistarsi la titolarità dovrà “sgomitare” con Gabbiadini, Gaston Ramirez e Caprari.

– FREQUENZA MALUS 9

Giocatore molto corretto, come testimoniano i dati. In 183 presenze infatti ha collezionato solamente 17 cartellini gialli. Per il momento quindi neanche un rosso.

– TENDENZA BONUS 6,5

Per la posizione in cui gioca il suo score avrebbe potuto essere migliore. 36 gol e 23 assist sono il suo bottino, che ovviamente punterà a migliorare con la Sampdoria. Lo promuoviamo comunque con una sufficienza perché ha le qualità per essere più concreto in zona bonus.

– COEFFICIENTE INFORTUNI 100%

E’ giovane, ma soprattutto ancora molto integro fisicamente. In carriera infatti non si registrano infortuni particolarmente rilevanti.

– INDICE FANTACALCIO 6.9

Facendo la media tra i vari voti e rapportando il tutto al coefficiente infortuni, otteniamo una valutazione complessiva di 6,9/10. Il calcolo è stato il seguente: [(Rendimento 5,5 + Indice titolarità 6,5 + Frequenza malus 9 + Tendenza bonus 6,5) / 4] x 100% = 6,9.

Scheda Giocatore Rigoni
Foto Giocatore: Кирилл Венедиктов [CC BY-SA 3.0 GFDL]

Il consiglio finale quindi è di prenderlo come 4°/5° slot e possibilmente in coppia con uno tra Gabbiadini e Caprari. Sempre se volete puntarci. In una lega a otto con budget 500 per esempio potreste stanziare 10/15 crediti non di più. Alla lunga potrebbe ritagliarsi il suo spazio.

Per seguire le ultime news sul mercato della Sampdoria seguici su FacebookInstagram e ovviamente su Fantarumors
Se invece vuoi chattare con noi unisciti al nostro canale Telegram, ti aspettiamo!